DOMENICA 20 MARZO SEQUESTRO SCUOLA

2o marzo ore 18.00
SEQUESTRO SCUOLA
MARA DI MAIO – GIANLUCA REGGIANI

di e con Mara Di Maio
regia Gianluca Reggiani
musiche Marco mantovani
produzione BanyanTeatro

La scuola…amata, odiata, supportata, abbandonata, organizzata, arretrata, pericolante, riformata…la scuola privata, quella pubblica, la scuola di campagna e quella di città, ognuna di queste lo specchio del nostro paese. La scuola tocca tutti noi dal primo all’ultimo, prima come allievi, poi come genitori e a volte come insegnanti. Proprio dagli insegnanti, o meglio da alcuni di loro, questo lavoro ha preso spunto. Da quegli insegnanti che hanno saputo resistere alla mannaia dei tagli al bilancio, alla schizzofrenia dei genitori e alla barbarie degli attacchi mediatici. Da quei caparbi visionari, che alle sterili lamentele hanno preferito l’impegno, l’amore per i loro ragazzi e la passione per l’insegnamento. Una docente di lettere e latino si trova legata a una sedia con un faro puntato addosso. La donna spaventata si interroga sui suoi possibili rapitori e sulla causa del sequestro. Comincia così a ripercorrere la sua vita in un flusso di coscienza catartico che la porta a confessare i suoi più profondi pensieri. Nasce così una riflessione dolente sulla scuola e sulla condizione degli insegnanti. È da questo tortuoso percorso che la docente si affranca da un senso di colpa per un talentuoso studente che come lei stessa dice: “non ho saputo aiutare”. La scuola ha fallito, lei come insegnante ha fallito con lui.

***

in sala mostre 

LA VITA NASCOSTA DELLE COSE e UN’IDEA di MARIANNA BALDUCCI
e aperitivo offerto dalla Pro Loco di Montescudo

***

info e prenotazioni
+39 347 5838040 +39 347 5267727   info(at)lattoscuro.it   www.lattoscuro.it
facebook-mini-logoOltremisura Teatro Rosaspina Montescudo